Lisi

Virna Lisi esordisce nel 1953 come protagonista del film E Napoli canta, ma raggunge la notorietà con La donna del giorno di F. Maselli, (1957) e con le sue interpretazioni in alcuni celebri sceneggiati televisivi, come Orgoglio e pregiudizio (1957), Ottocento (1959). In teatro lavora, tra gli altri, con Strehler, che la dirige nei Giacobini di Zardi (1957); con Monica Vitti e Giancarlo Sbragia (Scandali segreti , regia di Antonioni, 1958); Squarzina (Romagnola , 1959). Attrice affascinante, la L. lavora in produzioni cinematografiche in Italia, Francia e Hollywood (Come uccidere vostra moglie , con J. Lemmon, 1964; Casanova 70 di M. Monicelli e Signore e signori di P. Germi, 1965; Al di là del bene e del male di L. Cavani, 1977; La cicala, di A. Lattuada, 1980; I ragazzi di via Panisperna di G. Amelio, 1988; La regina Margot di P. Chéreau, 1994) e in sceneggiati televisivi.