Camilleri

Nato a Porto Empedocle (Sicilia) il 6 settembre 1925, Andrea Camilleri studia dal 1939 al 1943 in un collegio vescovile, dal quale viene poi espulso. Prende quindi il diploma al Liceo Classico Empedocle di Agrigento. Dal 1942 inizia a lavorare come regista teatrale e come sceneggiatore, iscrivendosi due anni dopo alla facoltà di Lettere e Filosofia, ma senza mai laurearsi.

Dal 1945 pubblica racconti e poesie, arrivando anche fra i finalisti del Premio Saint Vincent. Nel 1949 fa il suo ingresso, unico allievo regista per quell’anno, all’Accademia di Arte drammatica Silvio d’Amico. Qui conclude gli studi nel 1952, contemporaneamente ad allievi attori che diverranno celebri, come Luigi VannucchiFranco Graziosi e Alessandro Sperlì. È il primo a portare Beckett in Italia, di cui mette in scena Finale di partita nel 1958 al Teatro dei Satiri di Roma e poi ne cura una versione televisiva con Adolfo Celi e Renato Rascel.

Nel 1957 entra a far parte della RAI. Esattamente vent’anni dopo assume la cattedra di regia all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica; un ruolo che manterrà per altri vent’anni.

Nel 1978, Andrea Camilleri esordisce nella narrativa con Il corso delle cose, scritto dieci anni prima e pubblicato gratuitamente da un editore a pagamento. E, nel 1984, pubblica, per Sellerio EditoreLa strage dimenticata, senza successo. Riprende così a scrivere solo nel 1992, pubblicando La stagione di caccia e La bolla di componenda l’anno successivo. Nel 1994 pubblica La forma dell’acqua, primo romanzo poliziesco con il commissario Montalbano e successivamente (1995) Il birraio di Preston, che partecipa al Premio Viareggio e grazie al quale, pur senza classificarsi, riesce a ottenere un discreto successo di pubblico.

Camilleri ottiene quindi un grande successo, dando vita a una vera e propria saga letteraria incentrata sul personaggio di Salvo Montalbano. Dai suoi racconti nasce la celebre serie serie televisiva. A interpretare il commissario siciliano è l’attore Luca Zingaretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *